home Previsioni testuali Vento e fiocchi ventati, prima delle NEVE di giovedì; ma durerà poco

Vento e fiocchi ventati, prima delle NEVE di giovedì; ma durerà poco

Ben ritrovati!

La vecchia previsione trova sostanziali conferme: procediamo quindi ad un’analisi circa la possibile evoluzione dei prossimi giorni sui nostri settori etruschi e dell’alta Tuscia.

Martedì 24: Giornata soleggiata e ventosa con addensamenti pomeridiani in arrivo da Est, generalmente innocui o accompagnati al più da un po’ di nevischio ventato. Possibile del nevischio serale intorno al settore amiatino. Gelate al primo mattino solo nelle valli più riparate dal vento; nottetempo gelate maggiormente diffuse.

Mercoledì 25: Possibili gelate tra notte e primo mattino. A seguire, ancora vento, ma con molti più cumuli che sfonderanno dall’Appennino e si rinvigoriranno nel loro moto verso Ovest, nuvole che saranno associate a rapidi rovescetti nevosi tra Trasimeno, orvietano, alta Tuscia, basso aretino e basso senese. Si parla comunque di roba circoscritta che darà luogo a “nevicatelle coreografiche” e nulla più. Attenzione, peggiora però in maniera significativa in tarda notte.

Giovedì 26: Risulta ancora una tendenza soggetta a modifiche….ma probabilmente….Dalle prime ore del nuovo giorno un flusso umido da SSE  risalirà il Tirreno (immagine in alto) e scorrerà sul freddo accumulato nei bassi strati atmosferici determinando delle nevicate dai 300/400m di quota dalle prime ore della notte sin verso la tarda mattinata. La quota neve sarà in rapido aumento da Sud verso Nord; per intenderci Acquapendente sarà l’ultima collina del viterbese in cui nevicherà entro la tarda mattinata, poi, girerà in pioggia e dopo qualche ora anche lo farà anche 100 km più a nord, sulla Toscana centrale. Accumuli potenziali e ancora provvisori di circa 2/5 cm intorno ai 400m.

Domani sera proveremo ad aggiornare il quadro per il 26 marzo. Intanto, una buona serata a tutti voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.