home Previsioni testuali Da domenica largo alle perturbazioni; sull’Amiata neve in vista

Da domenica largo alle perturbazioni; sull’Amiata neve in vista

Ben ritrovati a tutti i nostri lettori.

Come anticipato in precedenza, cambio circolatorio ai nastri di partenza, che determinerà condizioni atmosferiche spesso perturbate accompagnate da clima un po’ più freddo sulle nostre montagne. Ecco una rapida analisi sul tempo che ci attende nei prossimi giorni, con un focus specifico sull’Amiata nella parte bassa dell’articolo.

Sabato: cieli velati al mattino con minime basse, anche sottozero nella vallata aquesiana; progressivo aumento delle nubi dal pomeriggio, prima alte e stratificate poi anche medio-basse. Massime mediamente sui 16°C.

Domenica: Cieli grigi con fenomeni associati, deboli e intermittenti al mattino, più corposi nel corso pomeriggio-sera. Netto rinforzo della ventilazione meridionale.

Lunedì: Transita un perturbazione piuttosto energica che apporterà maltempo su tutte le aree tirreniche, in particolar modo dal pomeriggio; possibile anche qualche temporale tra sera e notte. Forti venti meridionali, con raffiche anche superiori agli 80 km/h sulle zone costiere e occidentali.

A seguire…La nottata di martedì vedrà ancora del maltempo, mentre nel resto della giornata ritroveremo diffusa instabilità, specie nelle zone interne; la perturbazione vera e propria si sposterà al Meridione provocando anche lì deciso maltempo. Mercoledì 4 Marzo possibile pausa asciutta, prima di un nuovo peggioramento tra 5 e 6.

Focus Monte Amiata:  La nostra montagna risulta posizionata un po’ troppo ad Ovest e per questo troppo spesso vicina ai richiami caldi che si formano con i minimi depressionari tirrenici, almeno questo è quello che avverrà nella prima fase del peggioramento. Nevicherà quindi solo sulla Vetta (1734 slm) con temperature positive (+1/+2°C) dal tardo pomeriggio-sera di Domenica (prima solo pioggia o pioggia mista a neve). Nella seconda parte di lunedì, all’arrivo del nuovo fronte instabile, nevicherà in Vetta con temperature intorno agli 0/1°C, neve poi prevista in calo fin verso i 1400/1500 m di quota solo dalle prime ore di martedì. Il momento migliore per accumulare circa 20/25 cm in Vetta rimane quindi tra la sera/notte di lunedì e la prima parte di martedì. Nuovi impulsi instabili con fioccate sui monti sono previsti anche per il medio-lungo termine; occorrerà comunque aggiornarci in seguito con dati più freschi.

One thought on “Da domenica largo alle perturbazioni; sull’Amiata neve in vista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.